Come Scegliere i Collaboratori Giusti


"Quando due menti si uniscono, creano sempre una terza forza, intangibile e invisibile, che possiamo paragonare ad una terza mente...superiore"
(Napoleon Hill)

Tieni sempre a mente che non puoi iniziare la tua carriera da imprenditore se prima non avrai scelto bene i tuoi collaboratori cioè le persone che ti affiancheranno nel tuo lavoro, nella pianificazione, nei tempi di guadagni e anche nei tempi di crisi. 
Scegliere i collaboratori è una cosa che deve essere fatta all'inizio quando definisci il tuo obiettivo, la scadenza e i modi per raggiungerlo.

Quello che Napoleon Hill chiama "Master Mind" o "Alleanza di cervelli" consiste proprio in questa capacità del saper scegliere chi condividerà il nostro scopo, il nostro lavoro, le decisioni da prendere e...i guadagni.

Allora vediamo le principali caratteristiche che devono assolutamente possedere le persone che staranno al tuo fianco:

Le qualità dei giusti collaboratori:


Buona salute fisica


Questa caratteristica fondamentale e quindi  importantissima per me va' messa al primo posto perché ritengo che nessuna persona possa lavorare in modo adeguato ed essere produttiva senza godere di una buona salute fisica.
Qui non parliamo ovviamente di persone un po' sovrappeso o sottopeso perché sarebbe sbagliato ragionare in questo modo, ma una persona che non sa regolarsi nel mangiare (o al contrario non mangia mai) non è una persona molto affidabile in quanto non ha un buon autocontrollo (sempre se non parliamo di persone che hanno qualche patologia ovviamente) e sopratutto non si vuole bene.

Conosco diverse persone che mangiano solo per noia e altre invece che non mangiano nulla perché devono sempre apparire magre (che pensano sia sinonimo di "bello"). In realtà non c'è niente di male nella bellezza (è una caratteristica che aiuta anche un poco ed è inutile negarlo), ma farla diventare un complesso tanto da provare disgusto per il cibo per paura di diventare brutti, è veramente eccessivo.
E allora, una persona che sa moderarsi passa meno tempo possibile ad oziare davanti la tv, fa attività fisica, tiene impegnato corpo e mente, mangia adeguatamente e con parsimonia e prende meno medicine possibili.


Forte volontà di avere successo


Ritengo che persona che non ha voglia di avere successo, non sia adatta per un gruppo di master mind. Se una persona lavora solo per prendersi lo stipendio limitandosi a guadagnare quel poco per pagarsi affitto e bollette, allora deve cercarsi un altro lavoro. Questo è un punto davvero importante quando ti troverai a scegliere i tuoi collaboratori. Le persone devono vivere e non "sopravvivere" (QUI trovi un articolo molto interessante su questo ultimo punto). Devono lavorare un poco di più oltre l'orario di lavoro e fare un po di più di quello per cui sono pagati, devono volersi bene e avere la tranquillità di potersi permettere qualche sfizio, una cena al ristorante, un vestito più costoso ecc...


Atteggiamento mentale positivo


E libertà dalle paure, in primo luogo quella della povertà. Le persone che faranno parte del tuo staff devono essere libere dalla paura continua di fallire perché questo danneggia sia loro sia le persone che lavorano con loro rovinando e deprimendo cosi tutto il gruppo.
Non avere "pietà" ad eliminare queste persone, che si andassero a lamentare altrove se non hanno voglia di impegnarsi per migliorarsi.


Armonia nel rapporto con gli altri


Un buon collaboratore deve essere in armonia sia con gli altri dipendenti che con i clienti che con altri manager. Non tollerare mai per nessun motivo una persona maleducata e sopratutto una persona che interrompe gli altri e che non sa' accettare le critiche. Diffida da persone che non ascoltano gli altri. Ricorda che non esistono proposte stupide ma solo persone stupide.
Assicurati che tutti i tuoi collaboratori si rispettino e abbiano buone relazioni.


Scopo comune


"La macchina cammina solo se tutte le ruote si muovono contemporaneamente nella stessa direzione". Questo vuol dire che tutti devono volere la stessa cosa e camminare verso una direzione comune.
Se una ruota è danneggiata va sostituita al più presto e se è bucata questo va fatto subito. Non farti impietosite da una persona che non è disposta a cambiar e il suo atteggiamento nei confronti del gruppo e del tipo di lavoro perché altrimenti bloccherà tutta la "macchina". Se questa persona ha altri scopi, che ne se andasse altro. Ricorda:

"La macchina cammina solo se tutte le ruote si muovono contemporaneamente  nella stessa direzione"

Scegliere bene i tuoi collaboratori ti permette di risparmiare una qualità enorme di tempo e inoltre, con l'alleanza di cervelli puoi procurarti i benefici dell'istruzione, dell'esperienza, delle capacità, delle conoscenza specialistiche e delle capacità innate di altre persone avendo cosi la possibilità di agire come se foste un'unica mente.


Tu hai buoni collaboratori? Hai qualche altro punto da aggiungere e/o approfondire? Come si comportano quelli intorno a te? Dacci qualche altro consiglio su come scegliere i tuoi collaboratori! Grazie :)


Risorse per approfondire:




Nessun commento:

Posta un commento

Lascia qui il tuo commento!