Come Creare una Nuova Abitudine in Pochi Passi




Creare una nuova abitudine non è sempre facile per tanti motivi. Un motivo è il tempo che ci vuole (circa 21 giorni) che per molti è "troppo", un altro è non essere organizzati e/o appoggiati e un altro ancora è non sapere quali sono i passi giusti da seguire. 
Qui di seguito espongo alcuni punti fondamentali per creare qualsiasi nuova abitudine.

Noi siamo pieni di abitudini acquisite inconsciamente e che vorremmo ridimensionare. Concentriamoci prevalentemente a sostituire le cattive abitudini con le buone abitudini. Vediamo insieme i passi da seguire:

Quanto tempo ci vuole?

Per una nuova abitudine ci vogliono circa 3 settimane di pazienza, "sofferenza" e impegno..dopo diventerà più facile e sarà tutto automatizzato… Impegnati molto in questo periodo perché è il più importante e non mollare per nessun motivo!

Lascia stare i "come" e concentrati sui "perché"

Come diceva Nietzche: "Chi ha un perché abbastanza forte, può superare qualsiasi come" e sono appunto questi "perché" che ti aiutano a non gettare la spugna. Quindi oltre a prendere un foglio e scrivere per esempio "voglio svegliarmi presto la mattina", pensa sopratutto al motivo per cui vuoi fare questa cosa, scrivi sopra il foglio come starai, cosa proverai e cosa potrai fare quando avrai acquisito questa nuova abitudine e come migliorerà la tua vita.

Ecco un esempio:

Obiettivo e nuova abitudine: DA DOMANI VOGLIO SVEGLIARMI TUTTI I GIORNI ALLE 6:30

Perché? Quali sono i vantaggi che otterrò assumendo questa nuova abitudine?
  • Potrò fare tutto con più calma e godermi la colazione 
  • Posso sentire una canzone che mi piace prima di andare a lavoro 
  • Posso fare colazione al bar con gli amici e fare due chiacchiere
  • Posso fare mezz'ora di sport o di corsa che mi piace tanto ma non ho mai tempo (Due nuove abitudini in una!)
  • Posso dedicare mezz'ora al mio progetto di vita (QUI trovi un video che ti spiega come trovare la tua direzione)
Quindi lascia stare i "come" e concentrati sui perché..è la strada giusta per il successo!


Prendi una decisione



Ci siamo, è arrivato il momento di decidere cosa vuoi fare e quale sarà la nuova e buona abitudine che vuoi acquisire. Può essere qualsiasi cosa..dalla più gettonata "alzarsi presto la mattina" allo smettere di "mangiarsi le unghie" (scriverò a breve un articolo su questo), al "fare attività fisica regolare", ecc... tutto va bene..non esiste una cosa più importante di un'altra. 
Adesso che abbiamo deciso cosa vogliamo fare (QUI trovi informazioni su come definire correttamente un obiettivo affinché tu ottenga ciò che vuoi), concentriamoci su una cosa importantissima che quasi tutti tralasciano e cioè il “perché” vuoi acquisire questa nuova abitudine.

Visualizza te stesso mentre fai quella cosa e hai "successo"

Hai deciso di svegliarti presto la mattina? Allora chiudi un attimo gli occhi e immagina di svegliarti presto, di vedere l'orario della sveglia che segna esattamente le 6:30 (o l'ora che hai deciso), e che hai tutto il tempo a disposizione senza fare tutto di fretta. Hai deciso di non mangiarti più le unghie? Immagina allora di guardarti le mani e vedere delle belle unghie, immagina mentre le mostri con orgoglio. Hai deciso di fare attività fisica tutti i giorni? Immagina mentre ti metti la tuta, le scarpe da ginnastica e vai a correre (o in palestra) e pensa a come ti sentirai; se hai bisogno di darti la carica puoi guardare questi video motivazionaliFai spesso questo tipo di esercizi.

Congratulati con te stesso e premiati!
Questo molti non lo fanno! Premiati sopratutto per le piccole cose, le piccole vittorie, prendi un quadernino e scrivi alla fine di ogni giorno tutte le cose che hai fatto per le quali ti senti fiero. Congratulati con te stesso e ogni tanto fatti un regalo: può essere un fiore, una maglietta nuova, dei cioccolatini, un giorno a guardare il mare o fare una passeggiata per i boschi o un bagno caldo. (QUI puoi approfondire come rigenerare e guarire il corpo).

Fallo sapere a chi ti sta intorno

Chi vive con te deve sapere che stai acquisendo una nuova abitudine e quindi se non ti può o vuole aiutare, almeno non ti deve ostacolare. Dunque fai sapere a chi ti sta intorno (genitori, partner, amici o colleghi), insomma chiunque sta a contatto con te che hai intenzione di fare questo cambiamento e che quindi da quel giorno alcune cose inevitabilmente saranno diverse. 


Trova un alleato!


Ti sorprenderai che quando decidi di fare una cosa, ci sono moltissime altre persone che desiderano farla ma da sole non ci riescono o non hanno abbastanza buona volontà. Quindi trovando un “alleato" , ci metterai metà tempo e fatica. Sapere che c'è qualcuno che ti sta vicino e ti è di supporto è una cosa veramente importante, inoltre ti sentirai anche utile perché sarai anche tu di supporto a quella persona. Può essere un partner, un amico ecc..
Se lo farai con il partner, la cosa vi unirà ancora di più...

Scrivi una frase da ripetere prima di andare a dormire

Scrivi su un foglio una frase che deve essere una tua promessa e firmala. E’ la tua parola e rispettala (puoi leggere anche il mio articolo: Tieni fede a tutte le promesse fatte). Ripetila ogni sera e ogni mattina. Se vuoi svegliarti presto la mattina scrivi: "Prometto a me stesso che da domattina mi sveglierò tutti i giorni alle 6:30 senza eccezioni anche se sarà un poco difficile, ci metterò tutta la buona volontà e non mollerò fino a quando non sarà diventata un'abitudine. La mia vita migliorerà e con essa anche la qualità del mio tempo."

Congratulati con te stesso e premiati!

Questo molti non lo fanno! Premiati sopratutto per le piccole cose, le piccole vittorie, prendi un quadernino e scrivi alla fine di ogni giorno tutte le cose che hai fatto per le quali ti senti fiero. Congratulati con te stesso e ogni tanto fatti un regalo: può essere un fiore, una maglietta nuova, dei cioccolatini, un giorno a guardare il mare o fare una passeggiata per i boschi o un bagno caldo. (QUI puoi approfondire come rigenerare e guarire il corpo).

Si può fare un' eccezione?

Non dovresti fare eccezioni a quello che ti sei proposto perché altrimenti potresti cadere nella trappola del "vabbè per una volta non fa niente" e questo è uno dei motivi più ricorrenti per il quale non si riescono ad instaurare buone abitudini in modo veloce ed efficiente. Può capitare una volta ma che sia veramente una.

Bene, siamo arrivati alla fine. I punti qui sopra sono molto “flessibili” e adattabili. Non siamo tutti uguali, ricordati solo una cosa: Sii buono con te stesso e rispettati. Se una volta non riesci a svegliarti presto e fai mezz'ora più tardi, non abbatterti, credi in te stesso e premiati sempre. Non siamo macchine, può capitare una sera che facciamo più tardi con amici e non ci dobbiamo sentire in colpa. Non devi rinunciare completamente alla tua vita sociale, non deve essere una sofferenza ma un cammino, di certo non facilissimo all'inizio, che però comunque ti migliora.

Sei riuscito a creare una nuova abitudine? Come è stato, quali difficoltà hai incontrato o stai incontrando? come ti senti adesso? Lascia un commento con la tua esperienza e i tuoi suggerimenti. Grazie! :)

Risorse per approfondire:


8 commenti:

  1. Avevo scritto un poema e mi ha cancellato tutto , da prendere il pc e farlo volare fuori dalla finestra; hai toccato due dei miei talloni d'achille , alzarsi presto la mattina e fare allenamento, anche se io utilizzo o meglio utilizzavo il tapis roulant che da molto è a riposo, ma sono stata colpita da quasi due mesi da una forte astenia e on dormo bene la notte per cui non riesco a tenere fede ai miei propositi; in ogni caso ho fatto le analisi per vedere se c'è un'anemia in atto perchè mi capita di soffrirne visto che non sono una mangiatrice di verdure , o di carne di cavallo o di fegato; appurato lo stato fisico generale, e a quel punto anche quello psicologico, vedrò se potrò ripropormi questi due obiettivi, anzi cambiare le mie abitudini in maniera più efficace; per quanto riguarda l'attività fisica comunque faccio nuoto due volte a settimana, ma a livello principianti che per fortuna, visto il periodo non proprio in forze, non ti stanca molto per ora fisicamente o meglio stanca ma ci viene dato tutto il tempo di riprenderci; sono parole diverse da quelle di prima, ma il succo del discorso alla fine è lo stesso, claudia o sirena azzurra

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Claudia,
      Prima di tutto sei stata molto gentile a lasciarmi il tuo commento.
      Vediamo di andare per ordine:
      1) Creare una nuova abitudine non è facile specialmente se lo stato fisico ed emotivo non è ottimale. Per questo bisogna creare delle abitudini ad-hoc partendo per esempio dall'autosuggestione.
      2) L'alimentazione è la base del nostro benessere psicofisico anche se la carne c'entra ben poco con la forza e il vigore fisico. Gli alimenti ricchi di ferro sono davvero tanti nel mondo vegetale ma anche in cereali ma sopratutto nei legumi (le lenticchie detengono il record!). Mangiando bene ma non pesante otterrai il meglio dal tuo corpo rinvigorendo anche la tua mente, il tuo umore e la tua volontà avendo così la giusta spinta per perseguire i tuoi obiettivi.
      4) Fai piccoli passi, qualcosa che sai di riuscire a fare e portare a termine, in questo modo sarai più motivata a continuare avendo un riscontro positivo.
      5) Fai bene a fare nuoto. E' uno sport e un'attività bellissima che rigenera completamente il corpo. Noi esseri umani abbiamo un rapporto "speciale" con l'acqua...
      6) Pensa in grande, non darti limiti. Sognare e immaginare è bello proprio perchè non valgono i limiti "materiali". Sogna, immagina, spera, ambisci al meglio.

      Comincia con questo e noterai in poco dei dei miglioramenti significativi. Dedica del tempo a te stessa, a chiederti cosa vorresti davvero e poi...comincia a fare qualcosa per ottenerlo!
      Fammi sapere se hai altre domande e come procede il tutto!
      Un Saluto,
      Aurel Palmaccio

      Elimina
    2. Grazie Aurel, pensa che solo adesso ho letto la tua risposta e sono completamente d'accordo con te, l'importante e il più difficile è metterlo in pratica per i vari imprevisti, ma un passettino alla volta come io stessa consiglio agli altri; grazie di cuore

      Elimina
    3. E' un vero piacere Claudia,
      Creare una nuova abitudine richiede quel "passettino" alla volta che però fa la differenza.

      Un caro saluto,
      Aurel Palmaccio

      Elimina
  2. Bella la frase "3 settimane di pazienza e sofferenza" perché è proprio cosi che io ho affrontato molte sfide per creare una nuova abitudine. Credo di non essere l'unica ma le soddisfazioni dopo questa "sofferenza" sono davvero tante.
    Ho una domanda però: come faccio a trovare un alleato che mi aiuti? Non è molto facile ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Felicità!
      E' un piacere averti qua sul mio blog.
      Trovare un "alleato" non è facilissimo. Diciamo che se si ha un amico con obiettivi simili si può fare questo percorso insieme facendosi aiutare e aiutando a tua volta. E' raro che si vogliano esattamente le stesse cose però possiamo chiedere all'altra persona di aiutarci e "controllarci" mentre cerchiamo di creare una nuova abitudine.
      Se si ha un partner è ancora meglio perché si passa più tempo insieme e si è più affiatati. Molte volte non si trova nessuno perché non lo si chiede! Quando chiederai, ti accorgerai che i "no" sono davvero molto rari ;)
      In bocca al lupo,
      Aurel Palmaccio

      Elimina
    2. Hai proprio ragione,molte volte si ha paura di chiedere per non sentirsi dire di no. Effettivamente tutte le volte che ho chiesto un favore, a parte rarissime volte, ho ricevuto una risposta positiva. Chiederò di più! Grazie ancora Aurel

      Elimina
    3. Continua così Felicità!
      Riuscirai a raggiungere i tuoi obiettivi e potrai creare una nuova abitudine ogni volta che lo vorrai anche con l'aiuto degli altri!

      A presto,
      Aurel Palmaccio

      Elimina

Lascia qui il tuo commento!