Come Superare la Paura di Cambiare e Realizzare i tuoi Sogni




Hai un sogno nel cassetto da anni e ancora non ti sei deciso ad agire? 
Hai paura di un grande cambiamento che rivoluzionerebbe la tua vita e non sai se sarà la scelta giusta? 
Non preoccuparti, è normale avere paura di cambiare, di prendere decisioni affrettate o di quello che potrebbe capitare rivoluzionando la nostra vita, ma se facciamo una accurata analisi dei costi e dei benefici avremo la possibilità di valutare meglio queste scelte e i tempi per agire, riuscendo anche a superare tutte le paure che ci bloccano. 


I punti che trovi qui sotto sono presi dal libro "4 ore alla settimana" di Timothy Ferriss, riadattati e integrati da me e ti servono per analizzare bene la possibilità di un cambiamento (più o meno radicale) nella tua vita che ti potrebbe avvicinare alla realizzazione dei tuoi sogni e desideri.
Bene, ora vorrei prendessi carta e penna (oppure apri un foglio word) e dedicassi qualche minuto ad analizzare e a rispondere alle domande che seguono:

Superare la paura di cambiare in 8 passi

  1. Per prima cosa definisci il tuo incubo ovvero la cosa peggiore in assoluto che ti potrebbe capitare se attuassi il cambiamento che tanto desideri. Quali timori e paure saltano fuori se immagini a questo scenario? Voglio che lo vivi nei minimi dettagli servendoti di tutti i 5 sensi: immagina le scene, vedi i colori, senti i rumori e i suoni,  percepisci gli odori ecc..   Sarebbe la fine della tua vita? Ora dai un valore da 1 a 10 all'impatto permanente sulla tua vita di questi avvenimenti nel caso capitassero davvero. Le conseguenze sarebbero così irreparabili e disastrose? Quante probabilità ci sono che queste cose succedano realmente?                                                                                                                                      
  2. Pensa a cosa potresti fare per rimediare al danno di questi eventi "catastrofici" o al massimo per ripristinare la situazione precedente,anche se solo provvisoriamente. A volte è molto più facile di quello che si pensi. Come potresti riportare le cose sotto il tuo controllo?  Una volta definito lo scenario peggiore,  pensa invece a quali saranno i benefici e gli effetti positivi (sia interiori che esteriori) che questo cambiamento porterebbe nella tua vita. Può essere la fiducia in se stessi, l'autostima, la serenità, la felicità ecc.                                                                                                                                                                                  
  3. Ora da 1 a 10 pensa a quanto può essere forte l'impatto di questo cambiamento nella tua vita. Quante probabilità ci sono di riuscire a produrre un risultato abbastanza positivo? Altre persone, con meno mezzi (poca istruzione, pochi soldi ecc) hanno fatto questa cosa prima di te? Come pensi si la loro vita dopo questo cambiamento?                                                                                                                                          
  4. Nel caso tu fossi licenziato oggi stesso, cosa faresti per tenere sotto controllo la situazione finanziaria? Hai un'alternativa già "pronta"? Pensa a questo scenario e rivedi i punti precedenti. Oppure, nel caso tu voglia cambiare lavoro e lasciare quello attuale, in che modo potresti (se tutto va per il peggio) riprendere la tua carriera precedente se fossi costretto a farlo?                                                                                                       
  5. Definisci cosa vuoi fare, scrivi la cosa peggiore che potrebbe capitare se la facessi, accetta questa probabilità e datti da fare. La maggior parte delle volte ti accorgerai che erano tutte cose immaginate da te e che non si verificheranno mai..provare per credere. Stila una lista delle cose che hai paura di fare e dedica ogni giorno una mezz'ora a farle..man mano che vai avanti scoprirai quanto è bello togliersi questi pesi.

    "Ogni giorno fai una cosa della quale hai paura"
     
  6. A questo punto chiediti: "cosa mi costa dal punto di vista finanziario, emotivo e fisico rimandare questa cosa?". Sarebbe sbagliato considerare solo la parte e le conseguenze negative di un'azione eppure la maggior parte delle persone fa proprio così…è capitato anche a te vero? Niente paura, sei in buona compagnia... non è del tutto sbagliato. 
    Il nostro cervello immagina gli scenari peggiori per poter preservare la nostra incolumità e ci mette in guardia quando stiamo facendo qualcosa di "nuovo"; in realtà questo è solo un campanello per farci stare più attenti e fare le giuste valutazioni anche se la maggior parte delle persone interpreta questi segnali come un ordine a fermarsi. Il cervello è un ottimo ricercatore di problemi, è il suo compito ed è giusto che sia così perché vede tutte le prospettive peggiori per aiutarci a valutare tutti i pericoli e quindi evitarci di fare scelte affrettate e senza senso. E' un nostro amico, un alleato e non è lì per scoraggiarci! Usalo a tuo favore.                                                                                                                         
  7. Quindi ora pensa a come ti senti in questo momento e domandati se non sia proprio oggi, il giorno giusto per cambiare (la maggior parte delle volte è proprio oggi il giorno giusto!). Se fino ad oggi nella tua vita non è cambiato niente, non ti sembra sia arrivata l'ora di cambiare qualcosa? Dove sarai tra 5-10 anni se continuerai così? Se hai la possibilità di non trovarti in quella situazione, cosa aspetti? Una volta accettato lo scenario peggiore, datti da fare!                                                                                                                                                                                      
  8. Cosa stai aspettando? Abbiamo visto che aspettando il momento giusto per agire, potremmo rimanere immobili fino alla fine della nostra vita e arrivare sul letto di morte pentendoci..ma ormai è game over..finito, finito tutto..Se non stai facendo ancora niente (nemmeno una piccola cosa) allora il motivo è uno solo: sei spaventato..come tutti...Valuta costi e benefici, calcola il "prezzo" dell'inazione e liberati dalla paura..affronta le cose che ti fanno paura (esercitati a fare ogni giorno una cosa "piccola" che ti fa paura) e ti accorgerai che è una bella sfida che ti darà a breve tante soddisfazioni e voglia di migliorare. 

Bene, spero tu abbia dedicato qualche minuto ad ognuno dei punti qui sopra; prendi del tempo per rileggerli ed aggiustarli (anche nei giorni successivi) e piano piano ti accorgerai di avere la mente più sgombra da paure inutili.
Nel momento in cui avrai superato la tua paura di cambiare, riuscirai più facilmente a trovare nuove idee e soluzioni che ti permetteranno di realizzare i tuoi sogni.  

Analizzando un poco tutto, possiamo dire che l'abitudine più importante da sviluppare è allora l' AZIONE..non esiste altro di concreto che ti può far raggiungere i tuoi obiettivi ed aiutarti nel tuo cambiamento. Non compiere mai un'azione importante senza aver valutato i punti precedenti e aver definito bene cosa vuoi realmente
Per completare l'argomento puoi leggere i miei due articoli : ottenere ciò che vuoi e comincia a lavorare oggi stesso al tuo sognoSe ti interessano altri argomenti di self-help e pensiero positivo, ti consiglio di visitare anche il blog di Vita Libera!

E tu, sei riuscito a superare la paura di fare un cambiamento nella tua vita? Lascia un commento con la tua esperienza personale. Grazie!  


Risorse per approfondire:

4 ore alla settimana

Si può essere felici


10 commenti:

  1. ILIE tu fai troppe domande.alle quali nn solo nn trovo punti negativi anzi. Ma mi mettono in crisi. (Come spesso i tuoi articoli che servono come guida per me ) lo sai. Umh dovro fare il punto della situazione e iniziare a darmi una spinta in piu.grazie di cuore . A presto ciao!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Tiziana, è sempre un piacere leggere i tuoi commenti e vedere persone che hanno voglia di migliorarsi e mettersi in gioco. Questo è un requisito essenziale e anche la giusta partenza. Le domande che si devono fare sono tante, fanne tante anche a te stessa; le risposte arriveranno se ci dedichi il giusto tempo. Prenditi una ventina di minuti al giorno per te stessa, liberati da tutto e tutti e resta sola con te stessa. Fidati di te... non avrai problemi a superare la paura di cambiare e realizzare i tuoi sogni!
      Un caro saluto,
      I.A.Palmaccio

      Elimina
  2. Fidati di te! Che parola meravigliosa che hai detto, spesso non lo faccio, ho passato anni a mollare alcune cose, con le (me ne rendo conto solo ora però) più disparate scuse, il mollare un lavoro (ma erano anni dove sapevo che l indomani ne avrei iniziato un altro. Ma fidarmi di me stessa, solo ora capisco che per molte cose sono forte, mi oiago e non mi spezzo, e grazie alle tue guide, io mi sento ancora più motivata a crescere e essere orgogliosa della donna che sono.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tiziana, mi fa piacere, credere in te stessa, nelle tue forze e nelle tue possibilità è il regalo più bello che puoi farti.Continua così.
      Un saluto,
      I.A.Palmaccio

      Elimina
  3. ciao...arrivo qui dal blog Buona Vita...
    prenderò del tempo per iniziare a leggere i tuoi post.
    sono in un momento (ehm...se mesi e mesi possono essere definiti "momento") di stasi totale.
    paura del cambiamento? sì, credo proprio di sì. Tanta. Paura di come potrà essere il futuro, e io nel futuro. E un articolo come questo può essermi utile.
    ma ora come ora ciò che mi blocca di più è l'indecisione sul tipo di cambiamento!!! come posso lavorare al cambiamento, se non so nemmeno cosa desidero cambiare? non mi sento bene, felice e soddisfatta, ma non so nemmeno quale sia il sogno che vorrei perseguire.
    un bel guaio, no?
    scusa se ti racconto tutto ciò...intanto provo a far tesoro di ciò che scrivi

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Eleonora, è un piacere averti qui e che sei interessata a questi articoli sul miglioramento personale.
      Cambiare non è mai facile, sopratutto, come dici tu, quando non si hanno le idee chiare. La maggior parte delle persone non hanno le idee chiare sul da farsi e sul proprio futuro e quindi non sei l'unica. Sicuramente se non ti senti bene e soddisfatta un cambiamento va assolutamente fatto e al più presto. Fai un passo alla volta, prenditi del tempo per te stessa, utilizza la tecnica dell'obiettivo ben formato per schiarirti le idee, fai degli step intermedi e inizia da qualcosa di "facile", come per esempio prendere un quaderno e scrivere "IO VOGLIO": e comincia a scrivere tutto ciò che desideri avere, fare ed essere. Non porti limiti, lascia vagare la fantasia.
      Comincia così, riempi il quaderno dei tuoi desideri..poi per ogni desiderio segui la tecnica dell'obiettivo ben formato che spiego qui: http://www.leabitudinidelsuccesso.com/2013/06/lunica-tecnica-per-ottenere-cio-che.html ..
      Intanto ti saluto e grazie del commento,
      I.A.Palmaccio

      Elimina
  4. personalmente si, avevo molta paura di iniziare un'attività , per privacy, non posso dire di che tipo, e con tutta la paura, per una serie di circostanze, in mezzo a tante indecisioni, ho detto , dopo aver ricevuto vari segnali esterni, questa è la cosa giusta, non può essere tutto un caso e il giorno stesso, senza alcun preavviso, ho cominciato . . . speriamo di andare avanti e sempre meglio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Claudia,
      E' bella questa testimonianza. Ti va di raccontarci come hai cominciato e come hai superato la paura di cambiare? Cosa ti ha dato la "spinta" e la carica giusta? Senza entrare nei particolari ci spieghi cosa stai facendo per realizzare i tuoi sogni? I tuoi consigli possono essere davvero utili per tutti noi.

      Il tuo contributo è prezioso,
      Aurel Palmaccio

      Elimina
  5. Grazie bell'articolo..può essermi d'aiuto..grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao! Benvenuto/a sul mio blog.
      E' bello sapere che ti sia piaciuto questo articolo e che ti possa essere utile. Superare la paura di cambiare non è facile perché il cambiamento è anche una lotta contro le nostre vecchie abitudini e schemi mentali.
      Seguendo questi passi spero tu possa realizzare i tuoi sogni e tornare qui per raccontarcelo!

      Buone cose,
      Aurel Palmaccio

      Elimina

Lascia qui il tuo commento!