Migliora la Tua Vita con una Piramide!




La piramide di Dilts è un modello di miglioramento personale. Serve per identificare in quale livello siamo rimasti bloccati e cosa ci impedisce di progredire e migliorare. E' composta da una serie di livelli dove ciascun livello è basato su quello sottostante. 

Siccome i nostri comportamenti, i successi e gli insuccessi futuri sono basati su ciò che si fa nel presente, questo modello è davvero utile perché la sua struttura dà la possibilità di capire cosa ci sta bloccando in questo momento. 

A volte può bloccarci un comportamento in particolare, una tecnica utilizzata, una cattiva abitudine fisica e/o mentale (bastano 21 giorni per creare una nuova abitudine. Ti spiego come fare nel mio articolo: Come creare una nuova abitudine in pochi semplici passi), oppure possono essere per esempio delle convinzioni sbagliate o limitanti.

Vediamo adesso insieme quali sono i 5 livelli della piramide di Dilts e quali domande dobbiamo porci per identificare ciascun livello e cominciare ad attuare il nostro piano di miglioramento personale.

I livelli della piramide di Dilts per il miglioramento personale


1) Ambiente: Dove devo cambiare?

In questo livello sono situate tutte le cose fisiche ed emotive intorno a noi, come le persone che fanno parte della nostra vita (famiglia, amici, colleghi..), il nostro modo di vivere, la routine, l'ambiente lavorativo, la comunità nella quale viviamo, gli strumenti che abbiamo a nostra disposizione, la cultura alla quale apparteniamo, ecc.

Domande utili per accedere a questo livello:  
  • Come il mio ambiente influisce sul mio obiettivo, su ciò che voglio fare e raggiungere? 
  • Quali opportunità ho? 
  • Quali sono i vincoli che sono imposti dall'ambiente? 
  • Che tipi di persone vorrei intorno a me? 
  • Quali servirebbero a realizzare il mio obiettivo? 
  • Come posso farmi aiutare? 
  • Le mie risorse sono già presenti vicino a me ma ancora non le ho viste? 
  • Come mi fa sentire il luogo in cui vivo? 
  • Sento che il luogo in cui vivo mi sta dando la forza giusta per realizzare ciò che desidero o mi blocca?


2) Comportamenti: Cosa devo cambiare?

Questo livello comprende tutte le nostre azioni, i nostri comportamenti, le reazioni che abbiamo di fronte ad eventi specifici e i nostri atteggiamenti (postura, voce, movimenti del corpo ecc.).

Domande utili per accedere a questo livello
  • Come reagisco ad una determinata situazione? 
  • Come mi muovo? 
  • Come parlo? 
  • Quale è il mio stile di vita? 
  • Ho qualche modello a cui faccio riferimento?


3) Capacità: Come faccio questi cambiamenti?

Qui ci sono le capacità, competenze, talenti che portano ad una serie di azioni e comportamenti. 

Domande utili per accedere a questo livello: 
  • Quali sono le competenze che possiedo, le conoscenze, le abilità che ho e che possono aiutarmi ad ottenere ciò che voglio? 
  • Quali sono le competenze delle quali ho bisogno ma che ancora non possiedo? 
  • Quali modifiche devo apportare alle mie competenze affinché siano quelle giuste per ottenere ciò che desidero?


4) Credenze e valori: Perché voglio fare questi cambiamenti?

Le credenze e i valori guidano i comportamenti. Questi ci danno la forza e la motivazione principale per agire e quindi hanno un impatto enorme sul risultato. Definiscono chi siamo e verso quale direzione orientiamo la nostra vita. Molto spesso non siamo nemmeno consapevoli di tutto ciò. 

Domande utili per accedere a questo livello: 
  • Che cosa è importante per me, in che cosa credo, cosa ha valore per me, perché credo in questa cosa?
  • Cosa credo sia giusto o sbagliato? 
  • Quali convinzioni potrebbero aiutarmi ad ottenere risultati migliori e in breve tempo?


5) Identità: Chi sono e come questo si riflette sulla mia vita?

L'identità è il nostro senso di sé, il modo in cui percepiamo noi stessi, l'insieme dei nostri pensieri e sensazioni, tutto ciò che fa parte di noi.

Domande utili per accedere a questo livello: 
  • Chi sono io? Cosa faccio e cosa penso di me stesso?
  • Come mi vedo?  
  • Quale è la mia visione della vita? 
  • Che impressione ho di me? 
  • Come mi descriverebbero gli altri? 
  • Come mi rappresento?

Infine c'è un ultimo livello, che sta al di sopra di tutto ed è quello della spiritualità, della connessione e della mission. Un livello molto più profondo di tutti gli altri. Vediamolo insieme: 


6) Spiritualità: Chi devo servire, per quale motivo?

Questo è il più alto dei livelli logici e offre il quadro completo della nostra vita. Si accede a questo livello quando si mette in discussione il nostro scopo, l'etica, la missione o il vero significato della vita stessa. 

Domande utili per accedere a questo livello: 
  • Quale è il mio senso della vita? 
  • Per quale motivo sono qui? 
  • Come mi piacerebbe essere ricordato quando non ci sarò più? 
  • Quale è il bene più grande nel quale credo?

Dunque, una volta identificato cosa è che ci blocca e in quale livello siamo rimasti bloccati, possiamo analizzare i perché, le possibilità di sblocco e il motivo che ha scatenato ciò. Possiamo per esempio accorgerci che stiamo facendo un lavoro che va contro ciò in cui crediamo ma che dobbiamo farlo per forza perché al momento non abbiamo alternative (puoi cominciare allora a valutare la possibilità di fare il lavoro che ami e metterti in proprio). 

Con la piramide di Dilts possiamo identificare questo, ed altri problemi e insieme ad altre tecniche (per esempio quella dell'obiettivo ben formato) possiamo iniziare il nostro cambiamento.


Risorse per approfondire:

Cambiare le convinzioni con la pnl

Reinventa te stesso


Reinventa la tua vita

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia qui il tuo commento!