7 Cose da Fare per Essere Felici



Ci sono periodi nella vita nei quali ci si sente estremamente tristi. Le persone vorrebbero essere felici ma non sanno come fare. Aspettano chissà cosa debba succedere o aspettano un evento specifico dicendo: "Quando succederà questo, sarò più felice e non avrò più problemi". Questo solo raramente accade. La felicità non dipende da un singolo evento ma da molteplici buone abitudini che scoprirai in questo articolo. Spero ti possano essere utili e che le metterai da subito in pratica. 

7 cose da fare per essere felici


1. Smettila di lamentarti

Se ti lamenti in continuazione andrai davvero poco lontano nella tua vita. Non sarai mai davvero felice ed inoltre alimenterai pensieri negativi e pessimistici. Nessuno in uno stato di pessimismo riesce a fare grandi cose. Se sei pessimista la tua mente sarà oscurata da brutti pensieri sia sulle cose che sulle persone, la tua vita sembrerà spenta e per questo non ti riterrai degno di essere felice. Se la smetti di lamentarti di ogni cosa compreso il brutto tempo, il destino, le persone, il lavoro ecc, poggerai le basi per una vita più serena e felice, attirerai attorno a te persone migliori, migliorerai i tuoi rapporti e tutta la tua vita.

Leggi anche: Come smettere di lamentarsi e vivere sereni

2. Non pretendere di avere sempre ragione

Tutte le persone commettono errori nella propria vita. Ammettere che si può sbagliare o che si può aver sbagliato è una buona regola da rispettare per essere felici. Ognuno di noi agisce secondo la propria esperienza e valuta i pro e i contro quando fa una scelta. Questo però non da' la certezza di essere sempre dalla parte della ragione. La maggior parte degli sbagli sono riparabili, quando questo non è possibile, cerca di migliorare la situazione, dopo aver fatto ciò, accetta le conseguenze. Impara ad accettare che puoi sbagliare, che non puoi sempre avere ragione, che hai sbagliato a fare una cosa. Impara a chiedere scusa, non pretendere di essere sempre colui che ha l'ultima parola e rispetta anche gli altri se hanno sbagliato. Tutti possono sbagliare.

3. Lascia andare i pensieri negativi

Molte volte abbiamo schemi mentali che ci sabotano, schemi mentali sbagliati che ci hanno fatto agire in modo errato in passato. Liberarsi da questi schemi e vagliare nuove opzioni ci aiuterà a migliorare la nostra vita ed essere felici. A tutti capita spesso di avere quella vocina nella mente che ci dice: "non ce la farai mai, ma dove credi di andare, sai già come andrà a finire, hai già provato tante volte ecc". Fermati un attimo a pensare ai tuoi successi, scrivili se necessario e rileggili tante volte al giorno. La mattina alzati con un bel sorriso, guardati allo specchio e ripetiti: "Mi piaccio, mi piaccio sono capace di grandi cose e oggi lo dimostrerò". Avrai risultati inimmaginabili in pochissimo tempo.

Leggi anche: Come creare una nuova abitudine in poco tempo

4. Affronta le tue paure



Non esiste modo di sconfiggere le paure se non affrontandole. Devi correre incontro alle tue paure, guardarle in faccia e affrontarle per poter essere più felice e per sconfiggerle. Più scappi e più loro si ingigantiranno. Per essere felici ci vuole coraggio, molto coraggio e questo è uno dei motivi per i quali le persone non riescono ad ottenere una vita soddisfacente. Non vogliono mettersi in gioco, non vogliono "sporcarsi le mani" e affrontare ciò che gli fa più paura.
"Un giorno la paura bussò alla porta, il coraggio andò ad aprire e non trovò nessuno"

5. Non attaccarti troppo

Molte volte ci sono persone attaccate ossessivamente a cose o persone ed è questo il motivo per il quale non riescono ad essere felici. Una storia o un matrimonio che è finito può essere motivo di grande sofferenza. Se una persona ci ha lasciati, dobbiamo vedere perché è successo, dobbiamo cercare di parlare, di chiarire ma se l'altra persona non è disponibile, non possiamo farci molto, accetta la cosa, se la persona si comporta o si è comportata male allora è meglio sia finita.
Ci sono poi persone che hanno un attaccamento ossessivo alle cose, fanno dipendere da oggetti la loro felicità e questo non va bene; conserva con te quello che puoi, quello che ti ricorda cose belle, ma cerca di staccarti dalle cose che ti provocano continuamente dolore ogni volta che le rivedi. Questo può accadere per esempio con gli indumenti o oggetti di una persona cara deceduta. E' giusto conservare ricordi di famiglia ma se non hai elaborato il lutto, non sarai mai sereno. Quindi non far dipendere la tua felicità da un luogo, dalle cose o dalle persone perché se dovrai allontanarti da quel luogo, da quella persona o perderai qualcosa, non potrai mai essere felice veramente.

6. Smettila di criticare

Criticare gli altri non porterà niente di buono. Dare addosso alle persone perché hanno sbagliato, perché non sanno fare una cosa, perché non vanno bene a scuola o non fanno un buon lavoro porterà solo negatività nella tua vita. Quando smetti di criticare gli altri, sarai anche tu più libero, vedraianche i tuoi difetti e ti accorgerai che tutti ne abbiamo ma il nostrocompito è vedere e correggere i nostri per essere felici. Su questo argomento ti consiglio un ottimo e completo articolo che trovi qui:  Come smettere di criticare gli altri.
"Quello che non vediamo in noi, lo vediamo ingigantito negli altri"

7. Smettila di incolpare gli altri



Abbiamo detto che è importante smettere di criticare gli altri, ma il problema di molti è quello che incolpano continuamente gli altri per i loro insuccessi, per la loro infelicità e per le cose brutte che gli sono accadute, e che gli accadono. Dicono "Non sono riuscito a laurearmi per colpa di...", "Non sono andato a fare quel viaggio perché.." , "Non faccio un buon lavoro perché in passato quella persona mi ha rubato il posto che spettava a me", ecc. E' possibile che alcune azioni degli altri possano aver influito sulla nostra vita ma se non ci diamo una mossa, se non reagiamo allora la colpa sarà solo nostra.
A volte si esagera invece nell'incolpare ingiustamente se stessi dicendo: "Se avessi fatto così sarebbe andata meglio", "Se avessi parlato con quella persona magari adesso..." ecc.. Purtroppo gli sbagli si fanno, alcune cose non si possono riparare e bisogna accettarle se si vuole essere felici. Ti consiglio di leggere anche l'articolo: Lasciare andare il passato per godersi la vita.

"Quando punti il dito verso qualcuno, ricorda che gli altri tre sono puntati verso di te"

Come vedi, molte delle cose che devi fare per essere feliceriguardano gli altri e le tue relazioni: smetterla di concentrarti sugli altri, su quello che fanno, sui loro sbagli e sull'impatto che hanno sulla tua vita. Tutti abbiamo e abbiamo avuto persone negative nella nostra vita che probabilmente possono aver influito negativamente su di noi e sulle nostre scelte ma questo è troppo spesso usato come scusa. Allontana le persone negative dalla tua vita e se proprio non puoi ti consiglio di leggere questo libro che ti darà consigli pratici su come affrontare le persone che criticano sempre e che ti offendono: Piccolo manuale di autodifesa verbale. Le tue relazioni miglioreranno e con esse anche la tua vita e così potrai essere più felice.


Bene siamo arrivati alla fine dell'articolo, ora non ti resta che cominciare subito a fare queste cose e ricorda che non devi rimandare in continuazione aspettando il momento giusto. Ti consiglio di approfondire questo argomento leggendo l'articolo: Come smettere di rimandare ed iniziare ad agire.


Lasciami qui sotto un commento con le tue impressioni, suggerimenti o storie personali. Grazie! :)

Risorse per approfondire:

Si può essere felici

100 segreti per essere felici

Piccolo manuale di autodifesa verbale

I rapporti con gli altri

4 commenti:

  1. Eccezionale questo post, per ogni punto bisogna lavorarci, io allora, 6 punti su 7 fanno gia parte di me, (non che mi voglio elogiare anzi, ) ma è anche grazie all'impegno e la tua dedizione a questo blog, che ho imparato molte cose, ciò che , mi risulta difficile? Affronta le tue paure, peró in alcune cose, mi sto lanciando, e sto facendo quel famoso elenco, scrivi le tue paure e scrivi cosa accadrebbe se... ricordi ? Bhe , devo a me stessa un pò di fiducia e sto "eliminando" il pensiero che cosa vuoi fare? Si figurati, a noi non va bene nulla ( le frasi dei genitori) .. per il resto sarebbe bello leggere questo post 1 volta al giorno per 21 giorni ( il tempo di abituarsi a una cosa nuova , dico bene?) Scommetto che sarebbero tutti più felici. Grazie per questo post , grazie davvero.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Tiziana, grazie mille per i complimenti e i tuoi commenti.
      Sono felice che molti di questi punti li ritrovi già in te e ne sei consapevole. Hai molti vantaggi in confronto ad altri che si conoscono poco.
      Affronta le tue paure, affrontale e non permettere loro di bloccare la tua felicità e i successi che ti meriti. Ognuno di noi è una persona speciale, merita tutta la felicità. Sta ad ognuno di noi poi fare le cose giuste (senza danneggiare gli altri), accettarsi, e migliorare sempre di più!
      Un caro saluto,
      Aurel Palmaccio

      Elimina
  2. Diciamo che dietro c'è anche un gran lavoro. e' un percorso che ho iniziato molto tempo fa, e che ri farei, senza ombra di dubbio. L'imparare a guardarsi dentro, per assumersi le proprie responsabilità: questo c'è dietro a questo piccolo vademecum! Semplice, maneggevole..... fa riflettere. L'ho già condiviso, giusto per seminare qualche dubbio circa gli schemi mentali che ci condizionano. Pensare di più a se stessi, ci fa guardare agli altri con occhio diverso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Alessandra,
      Grazie per esserti soffermata a lasciare un tuo commento.
      Quello che dici è giustissimo: dietro a tutto c'è la capacità di assumersi le proprie responsabilità. Tu come hai iniziato questo percorso? Se vuoi puoi lasciare qualche consigli per chi vuole iniziare questo "viaggio" ma trova qualche difficoltà ad iniziare :)

      Grazie mille,
      Aurel Palmaccio

      Elimina

Lascia qui il tuo commento!